Villa a Gargagnago, Verona

L’edificio residenziale monofamiliare si colloca a Gargagnano, in Valpolicella situato a nord della Lessinia all’interno di un ambito di una nuova lottizzazione. La distribuzione interna dell’edificio si rifà al concetto di raumplan: l’articolazione risulta su più livelli, uno alla quota del lotto su cui sono collocate la zona di ingresso e la zona soggiorno, mentre la zona delle camere e della cucina sono dislocate ad una quota leggermente rialzata.
 

Il rivestimento esterno è il risultato di un esercizio che vuole mettere in relazione nel prospetto frontale attraverso la cancellata, la recinzione e il brise soleil l’edificio con la strada; l’’andamento delle coperture e alcune soluzioni del rivestimento verde di alcune porzioni dell’edificio invece sono un delicato omaggio dell’edificazione rurale di alcuni edifici circostanti, memori delle coperture dei fienili e delle parti accessori e delle ville padronali.
 
L’intera volumetria del lotto è stata organizzata mantenendo una configurazione dell’edificio che si adagia all’andamento altimetrico: il lungo tetto inclinato, permette di adeguarsi allo skyline esistente e riduce l’impatto volumetrico dello stesso edificio rispetto all’intorno.
 
Le coperture a falda assumono quindi il significato di trovare regole morfologiche che, pur contemporanee, si possano fondere con il tessuto circostante e nel rispetto di un residuo, forse sottile e non pienamente mantenuto dalla lottizzazione, andamento orografico cui l’edifico si adegua.

Open Building - Certifications - B Corp
Open Building - Certifications - SB
Open Building - Certifications - ICMQ