Nuova Telecabina Borno – Monte Altissimo, Brescia

Il progetto per la costruzione della nuova telecabina di arroccamento al Monte Altissimo rientra nel Patto Territoriale per lo sviluppo strategico, integrato e sostenibile del comprensorio turistico di Borno ed è direttamente collegato al progetto di demolizione e successiva ricostruzione del Rifugio Monte Altissimo. Lo scopo è quello di favorire il raggiungimento del rifugio durante tutto l’arco dell’anno da parte di tutti i frequentatori del comprensorio turistico di Borno, comprese le fasce più deboli e le persone con disabilità.

 

Il progetto prevede la costruzione di un moderno impianto funiviario dotato di cabine a 10 posti in grado di garantire una portata di 1800 persone all’ora. La nuova telecabina sostituirà due seggiovie ad attacco fisso e si svilupperà in due tratte, con una stazione intermedia, coprendo un dislivello di circa 700 metri su una lunghezza orizzontale di oltre 2400 metri. La stazione intermedia, passante su entrambi i rami, sarà concepita per il trasferimento delle cabine da una tratta all’altra. Garantirà alle persone in transito massima flessibilità, consentendo loro di continuare la salita fino al Monte Altissimo, di scendere verso la stazione a valle rimanendo a bordo della propria cabina, oppure di utilizzarla come punto di snodo per salire o scendere in totale sicurezza a metà corsa.

 

La realizzazione del nuovo impianto “Borno – Monte Altissimo” apporterà diversi vantaggi al comprensorio Borno Ski Area – Monte Altissimo come la possibilità di usufruire di stazioni interamente coperte e protette dalle intemperie, la riduzione dei tempi di risalita da valle fino alla vetta del Monte Altissimo, un maggiore comfort di viaggio e il riparo dalle intemperie per i passeggeri, la sicurezza di trasporto nelle fasi di salita e di discesa, la possibilità di immagazzinare tutte le cabine in caso di condizioni meteo particolarmente avverse.

Open Building - Certifications - B Corp
Open Building - Certifications - SB
Open Building - Certifications - ICMQ